Blog

Al Memorial Stedile in vetrina valtellinesi e trentini

lunedì 18 novembre 2013

Foto Maurizio TorriIl Memorial Fabio Stedile, classica di inizio stagione dello sci alpinismo dedicata ai giovani sul ghiacciao Presena, si è confermato un appuntamento di assoluto livello. Una grande giornata di sport targata under 21, grazie al bel tempo, ad un'ottima partecipazione con oltre 120 partenti, ad un percorso non eccessivamente impegnativo ma tecnico e spettacolare e ad un'eccellente organizzazione griffata Adamello Ski Team. Ingredienti che hanno consentito agli atleti più attesi di esprimersi al meglio, con un dominio di skialper valtellinesi e trentini, considerati i podi nelle varie categorie. Fra gli junior affermazione infatti del bormino Luca Faifer davanti al molvenese Federico Nicolini e al fiemmese Gian Luca Vanzetta, fra i cadetti podio interamente trentino con Davide Magnini, Gabriele Leonardi ed Omar Campestrini. In campo femminile il medagliere della junior è interamente riservato alle alfiere dello Sci club Alta Valtellina Giulia Compagnoni, Erica Rodigari e Michela Martinelli, per finire con la categoria cadette dove ha prevalso Giulia Murada di Albosaggia, davanti alla veneta Laura Corazza e alla valtellinese Jenni Antonioli.

Tracciato il percorso di gara del Crazy e dello Stedile Partenza e arrivo a Capanna Presena, dislivello 350 metri

 

Definito il percorso di gara delle due competizioni che apriranno ufficialmente la stagione dello sci alpinismo italiano sabato 16 e domenica 17 novembre sul ghiacciaio Presena, sopra il Passo del Tonale. Lo staff dell’Adamello Ski Team in mattinata ha effettuato l’ultimo sopralluogo identificando il tracciato che sarà teatro sia della sfida riservata alle categorie espoir, senior e master di sabato con il Trofeo Crazy Idea, sia del 20° Memorial Fabio Stedile riservato ai cadetti e juniores in programma invece domenica mattina. Il tragitto, con partenza e arrivo fissati in località Capanna Presena, prevede 350 metri di dislivello e si presenta molto vario e divertente. Dopo lo start i partecipanti saliranno in direzione base dello spigolo del Lago Scuro sul versante sinistro orografico del ghiacciaio, dove è previsto il primo cambio pelli con conseguente discesa. Nuovo cambio assetto per risalire in prossimità del Passo del Maroc caro, dove ci sarà l’ultimo cambio prima di tuffarsi verso l’arrivo di Capanna Presena. Un tracciato che sabato verrà ripetuto per due volte dagli espoir e dai senior, mentre domenica le categorie giovanili lo affronteranno una sola volta, con l’inserimento però di brevi tratti tecnici con gli sci nello zaino.
Si annuncia dunque un grande week-end sciistico sul ghiacciaio Presena, anche perché nella notte di venerdì è annunciata una nevicata che dovrebbe esaltare l’aspetto panoramico delle due manifestazioni, per le quali il meteo annuncia una situazione di tempo bello e variabile.

Due eventi in un week-end sul ghiacciaio Presena Memorial Fabio Stedile e Trofeo Crazy Idea

Trofeo Crazy Idea

 Le iscrizioni dovranno avvenire inviando una mail con nome, cognome, data di nascita e Club di appartenenza  entro e non oltre il giorno 15 novembre alle ore 19,00 ai seguenti indirizzi:   castione@crazyidea.it oppure info@adamelloskiraid.com      

Memorial Stedile

Le iscrizioni dovranno pervenire al Comitato Organizzatore (tel. 0364 92097) tramite mod. FISI 61,   via fax (0364 92261) o via e-mail: (info@adamelloskiraid.com) entro e non oltre le ore 12,00 di venerdì 15 novembre 2013, complete di codice atleta, codice società, cognome, nome e data di nascita di ogni atleta.   Per maggiori informazioni clicca sul volantino.

 

 

COMUNICATO UFFICIALE DEL COMITATO ORGANIZZATORE DELL’ADAMELLO SKI RAID

COMUNICATO UFFICIALE DEL COMITATO ORGANIZZATORE DELL’ADAMELLO SKI RAID

Lo spirito sportivo che ci ha spinto ad organizzare l’Adamello Ski Raid ci ha insegnato ad applaudire i vincitori, a complimentarci con gli atleti che hanno raggiunto il traguardo di Ponte di Legno e soprattutto a rispettare tutti i concorrenti che si sono presentati al via di una competizione tanto impegnativa.

Ci dispiace che tante squadre siano state fermate ai cancelli orari, credeteci, in questi mesi abbiamo a lungo discusso sui dettagli tecnici del percorso ponendo sempre al centro dell’attenzione l’aspetto agonistico e quello della sicurezza.

L’Adamello Ski Raid non è stato pensato solo per i grandi campioni, lo scopo della gara è quello di avvicinare tanta gente allo sci alpinismo agonistico e di far conoscere ad un pubblico sempre più vasto le nostre montagne.
Siamo un team molto affiatato, credo che tutti voi l’abbiate potuto vedere ed apprezzare.

Ci fa piacere che si sia acceso un dibattito nel post gara, ne terremo conto per continuare a migliorare.
Il tavolo di lavoro della quinta edizione è già aperto, stiamo valutando le opportune modifiche per presentarci a testa alta nel 2015.

Grazie a tutti voi concorrenti: primi, ultimi e fermati ai cancelli, per averci regalato una bellissima giornata di sport a Ponte di Legno.

Grazie a tutti quelli che, domenica, nonostante le condizioni meteo non fossero favorevoli, hanno permesso il regolare svolgimento della competizione.
L’Adamello ora è di nuovo bianco, ripulito da ogni traccia della gara, arrivederci alla prossima edizione.

L'Adamello Ski Raid in TV

È andata in archivio con grande successo la quarta edizione dell’Adamello Ski Raid, valida come prova del circuito internazionale La Grande Course e come tappa finale del circuito Coppa delle Dolomiti. Un evento che ha visto la partecipazione di ben 350 coppie che hanno affrontato un percorso decisamente impegnativo di 44,5 km, con un dislivello in salita di 4000 metri e in discesa addirittura di 4380 metri, sfidando anche condizioni meteo non proprio ottimali con nebbia e freddo soprattutto nella parte iniziale del tracciato. Una maratona sci alpinistica.

 

I primi riscontri positivi sono giunti dalla visibilità mediatica. Oggi, giovedì 11 aprile, è prevista una sintesi di 30 minuti dell’evento su Rai Sport 2 (digitale e satellitare) a partire dalle 22.30, commentata dal giornalista Andrea De Luca coadiuvato dall’ausilio tecnico di Alessandro Mottinelli, patron della kermesse, che ha avuto come sede di partenza e arrivo Ponte di Legno. Oltre alla sintesi Rai la manifestazione ha avuto importanti spazi televisivi sul circuito Odeon Tv, già il giorno dopo la competizione, sia su Più Valli Tv, su Telereporter, su Telecampione, su Teleboario, su Trentino Tv e nei notiziari di tante tv locali dell’arco alpino, compresi i gazzettini di Rai3 regione Lombardia, Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta. Nei prossimi giorni sono previsti degli speciali di mezzora, nel programma SkionlineTv, che verrà trasmesso su Odeon Tv venerdì 12 aprile alle ore 20.30 e sabato 13 aprile alle ore 22, quindi nel programma Sport&Avventura su Trentino Tv venerdì 12 aprile alle ore 20. Le prossime settimane è poi previsto un ampio servizio nei contenitori Ski Magazine e Hard Trek, in onda su 100 tv locali di tutta Italia.

Special su Ski on Line - Odeon TV

 

Special su Ski On Line - Odeon TV

Special su Ski on Line - Odeon TV

 

Special su Ski On Line - Odeon TV

La maratona scialpinistica Adamello Ski Raid va agli extraterresti

Bon Marion-Jacquemod al maschile e Mirò-Roux al femminile

Adamello Ski Raid 2013 - Highlights